Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

La mélodie (La mélodie)

 

  • Venerdì 25 Maggio 18:00
  • Venerdì 25 Maggio 21:15

 
di Rachid Hami, con Kad Merad, Samir Guesmi, Renély Alfred - Fra 2017, 102’ 
 

ven 25 maggio (18.00 - 21.15)


Simon, musicista disilluso e scontroso, giunge in una scuola alle porte di Parigi per dare lezioni di violino, in una classe composta perlopiù da studenti poveri e figli di immigrati. Dopo i primi scontri con la classe, Simon riesce a trasmettere ai ragazzi la sua passione, trovando in particolare in uno degli allievi un autentico pupillo… 
 
Il regista franco-algerino Rachid Hami cattura intelligentemente il breve tempo “in classe” di una comunità di ragazzini delle banlieu parigine - figli di immigrati, quindi francesi di seconda o terza generazione, offrendoci un piccolo e sorprendente film che parte dalla difficile quotidianità sociale di una metropoli contemporanea e arriva a ipotizzare un possibile immaginario condiviso. Ben radicato nella realtà e nel contesto sociale rappresentati, la pellicola si presenta asciutta, lontana da ogni tentazione retorica a partire dal retroterra sociale problematico della classe, lasciando che in qualche modo questo emerga in modo naturale dai comportamenti dei ragazzi, dal loro modo di interagire con l’ambiente, dai pochi scorci di vita familiare che vengono messi in scena. Alle dinamiche relazionali che si nutrono di volgarità e di una superficialità apparentemente priva di luci in fondo al tunnel, lentamente si contrappone la musica. Espressione primaria e più immediata di quella passione che viene faticosamente (ri)svegliata in entrambi i terminali - professore e alunni - sarà il punto di incontro e l’elemento principale di scambio per accompagnare e favorire l’avvicinamento dei due mondi. Del resto la melodia la si raggiunge dopo incontri, scontri e perdoni. Perché la melodia, in fondo, è un’esperienza polifonica, ossia una media sentimentale che riesca ad esaltare l’individualità. Un processo dunque, un percorso, un sentimento a cui tendere fino a un sogno possibile, quell’immaginario condiviso che culmina nel concerto di fine anno della Filarmonica di Parigi. 

 
 
 

 
 

Nuovofilmstudio

  • Venerdì 25 Maggio 18:00
  • Venerdì 25 Maggio 21:15

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 24 maggio 2018 •