Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

Euforia

 
 

di Valeria Golino, con Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Isabella Ferrari - Italia 2018, 115’ 
 
mer 9 gennaio 18.00  
  

Matteo è un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. Suo fratello Ettore vive ancora nella piccola cittadina di provincia dove entrambi sono nati e insegna alle scuole medie. È un uomo cauto, integro, che per non sbagliare si è sempre tenuto un passo indietro, nell’ombra. Sono due persone all’apparenza lontanissime. La vita però li obbliga a riavvicinarsi e una situazione difficile diventa per i due fratelli l’occasione per conoscersi e scoprirsi, in un vortice di fragilità ed euforia… 
    

Dopo l'esordio con Miele, l'opera seconda di Valeria Golino ne conferma appieno il talento registico, molto poco "italiano" per approccio alla narrazione, stile frenetico e tematiche. Euforia è la storia di due fratelli che si riavvicinano nel momento della deviazione dai rispettivi percorsi di vita. L'aspetto che più colpisce del film è l'analisi psicologica dei protagonisti: Matteo, un Riccardo Scamarcio al quale la regista regala la migliore interpretazione della sua carriera, è un trascinatore, fagocitatore, altruisticamente egocentrico e narcisista. La malattia del fratello spezza il suo dolce tran tran. A contatto con l'edonismo e il benessere quasi oltraggioso di Matteo, Ettore, un Valerio Mastandrea come al suo solito grande interprete per sottrazione, resiste alla vita facile. La bolla di buoni sentimenti che Matteo alimenta, gestendo a proprio modo la salute di Ettore, privandolo della consapevolezza e della conseguente maturazione, non è naturalmente destinata a durare. Ma nonostante la situazione tutt'altro che spensierata, a impreziosire Euforia è proprio la leggerezza del loro rapporto, i loro gioiosi e inconcludenti momenti scacciapensieri. Uno per tutti, il balletto in cui imitano Stanlio e Ollio, omaggio velato ad una scena altrettanto memorabile de Il Gaucho, con Gassman e Manfredi nei ruoli principali. Scamarcio e Mastrandrea danno ai personaggi dei due fratelli spessore, forza e credibilità. Sempre a un millimetro dal patetico, senza mai caderci dentro.  

 
  
  
Sito ufficiale italiano 
  

 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 19 gennaio 2019 •