Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

Burning - L’amore brucia (Beoning)

 

  • Venerdì 20 Settembre 18:00
  • Venerdì 20 Settembre 21:15

 

di Lee Chang-dong, con Yoo Ah-In, Steven Yeun, Jong-seo Jun - Corea del Sud 2018, 148’ 

ven 20 settembre (18.00 - 21.15) 
   
Jongsu, un giovane fattorino con aspirazioni letterarie, incontra Haemi facendo una consegna. I due iniziano a frequentarsi e la ragazza, prima di affrontare un viaggio in Africa, gli chiede di occuparsi del suo gatto. Jongsu accetta, ma quando Haemi ritorna non è più da sola: ha conosciuto Ben, tanto ricco quanto misterioso, e ora sta per conoscerlo anche lui. Niente sarà più come prima…. 

Lee Chang-dong è uno dei registi più apprezzati degli ultimi decenni. Capolavori come "Oasis" " "Poetry" hanno rappresentato spesso il meglio di festival internazionali e questa sua nuova opera non fa eccezione. Liberamente ispirato al racconto breve di Haruki Murakami "Granai incendiati", "Burning" deriva da uno spostamento fra il Giappone di Murakami e la Corea del Sud di Chang-dong, che ha saputo trasformare quelle poche pagine in un grande “romanzo cinematografico”. Un bruciante mistery-thriller dell’anima che scava dentro le ombre di uno strano triangolo (amoroso?). «Dopo aver letto il racconto di Murakami», dice Chang-dong, «non ho potuto fare altro che pensare a quanto di fortemente cinematografico c'era nell’aria misteriosa di quella storia. Il mondo in cui viviamo, del resto, è diventato misterioso: noi sentiamo che qualcosa non va, sotto la superficie sofisticata e funzionante della modernità, ma il mondo non è in grado di spiegarci cosa. Sembra quasi di trovarsi di fronte a un gigantesco puzzle e le persone, indipendentemente dalla nazionalità, dalla religione o dallo status sociale, sono piene di rabbia. I giovani, soprattutto. Non trovano risposte nel presente e non riescono a identificare un obiettivo su cui concentrare la propria rabbia, sentendosi impotenti». L'aspetto più affascinante di "Burning" risiede nell'atmosfera quasi ipnotica che il regista sudcoreano riesce a conferirgli sfruttando la fotografia di Hong Kyung-Pyo ("Snowpiercer") e le musiche del compositore Mowg. Le opere di Lee Chang-dong sono costantemente sospese tra poesia e cinema (apparentemente) di genere. "Burning" ne è forse l'esempio più splendente: apparentemente thriller dalle atmosfere rarefatte, in realtà uno straordinario sguardo sul “mistero della vita”.  
 

 
 
Sito ufficiale italiano  
 

 
 

Nuovofilmstudio

  • Venerdì 20 Settembre 18:00
  • Venerdì 20 Settembre 21:15

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 23 settembre 2019 •