Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

Once upon a time in Hollywood (C'era una volta... a Hollywood)

 

  • Martedì 19 Novembre 15:00
  • Martedì 19 Novembre 18:00
  • Martedì 19 Novembre 21:00

 
Lost In Translation - ciclo di film in lingua originale con sottotitoli in italiano 
 
Al Nuovofilmstudio abbiamo un pensiero fisso che alimenta da sempre la nostra passione per il Cinema nei momenti più difficili, quando ci si ritrova a proiettare grandi opere filmiche internazionali dal doppiaggio italiano mediocre: presentare i film in lingua originale! Ecco perchè vogliamo riprendere "Lost In Translation", il ciclo di proiezioni dedicato a tutti quei film che, visti in lingua originale, fanno veramente un altro effetto. Ci auguriamo come sempre che possa diventare un appuntamento fisso, dipende anche da voi! 
 
Once upon a time in Hollywood 
(C'era una volta... a Hollywood) 
di Quentin Tarantino 
con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Margot Robbie 
USA 2019, 161' 
   
Spettacoli in lingua originale con sottotitoli in italiano:
mar 19 novembre (15.00 - 21.00) mer 20 novembre (18.00)
 
Spettacoli doppiati in italiano:
mar 19 novembre (18.00) mer 20 novembre (15.00 - 21.00) 
 
Los Angeles, 1969. Rick Dalton, attore televisivo di telefilm western in declino, e la sua controfigura Cliff Booth cercano di ottenere ingaggi e fortuna nell'industria cinematografica al tramonto dell'età dell'oro di Hollywood. Cliff abita in un roulotte assieme al suo pitbull, ma passa buona parte del suo tempo a casa di Rick, che si trova in Cielo Drive, sulle colline di Bel-Air: una villa che si trova proprio al fianco di quella da poco presa in affitto dal regista Roman Polanski e da sua moglie, la bellissima attrice Sharon Tate... 
 
Il nono film di Quentin Tarantino è un atto d'amore nei confronti del cinema di qualunque genere e latitudine, di un'attrice emergente e dolcissima scomparsa troppo presto (incantevole Margot Robbie) e anche una personale rievocazione storica, un intreccio di vicende e personaggi come ormai il suo autore ci ha abituato da tempo. Coi colori caldi della pellicola Technicolor (il nostro non si rassegna all'avvento della tecnologia digitale) Tarantino gioca col fuoco, ovvero gira intorno a un evento che ha segnato l'immaginario collettivo: il massacro perpetrato dagli adepti di Charles Manson nella villa di Roman Polanski, nella notte tra l'8 e il 9 agosto 1969. Ma ci arriva con calma: i personaggi principali sono l'attore in declino Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), star del western e delle serie televisive con problemi di alcool; e il suo stuntman, autista e tuttofare Cliff Booth (Brad Pitt) devoto e con un passato oscuro. Un cinema (e una società) in rapida trasformazione, molto ben tratteggiato prima che la nuova Hollywood cambiasse le coordinate del cinema commerciale. L'innocenza presto perduta, gli anni '60 al crepuscolo in una Los Angeles dalle mille insegne luminose, per lo più delle grandi sale cinematografiche; tanti rivoli della vita sul set con un cameo di Al Pacino nel ruolo di un produttore, una gustosa parodia di Bruce Lee, una ragazzina attrice prodigio che dispensa saggezza, l'ennesimo omaggio al cinema italiano, dove si rifugia il nostro attore in cerca di rilancio. Attratto da una ragazza in fuga da casa, Booth si ritrova nel ranch che ospita Manson e seguaci. Del coraggio di riprendere il tema "alla Tarantino" noi ci dichiariamo soddisfatti: avercene di dichiarazioni d'amore per il fattore umano della fabbrica dei sogni, così stilisticamente compiute. 
 
 
 
Sito ufficiale italiano 
 

 

 
 

Nuovofilmstudio

  • Martedì 19 Novembre 15:00
  • Martedì 19 Novembre 18:00
  • Martedì 19 Novembre 21:00

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 17 novembre 2019 •