Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

Cinema 1a visione - Memorie di un assassino (Salinui chueok)

 

  • Sabato 22 Febbraio 15:30
  • Sabato 22 Febbraio 21:00

 

di Bong Joon-ho, con Song Kang-ho, Sang-kyung Kim, Roe-ha Kim - KR 2003, 131' - V. M. 14 anni   
  
sab 22 febbraio 15.30 - 21.00    
  
In un piccolo villaggio, nel 1986, viene trovato il cadavere di una giovane ragazza. Due mesi dopo, un crimine molto simile, attira l'attenzione dell’opinione pubblica. Lo spettro di un assassino seriale fa sprofondare l'intera regione nel terrore. L'inadeguata polizia locale, intenta più a cercare un capro espiatorio che a trovare il vero colpevole, indaga con mezzi poco ortodossi sugli omicidi. Si unirà alla investigazione un terzo detective, in arrivo direttamente da Seul. Penserà di poter risolvere il caso ma, fra errori e false piste, verrà trascinato negli abissi di un'indagine senza apparente risoluzione…  
 
Sull'onda dell’incredibile successo di "Parasite", arriva per la prima volta in Italia il capolavoro di Bong Joon Ho, un thriller avvincente in cui il regista miscela perfettamente, proprio come in "Parasite" i "egistri comico e drammatico. In "Memorie di un assassino" infatti emerge dirompente una delle cifre caratteristiche del regista sudcoreano: la straordinaria capacità di far collimare grottesco e tragedia. Elemento deflagrante che qui immerge in un'atmosfera cupa e disincantata, paradigma di un disagio nazionale. Partendo da un fattaccio di cronaca nera Bong non si nasconde dietro le allusioni e si colloca esplicitamente nello stesso periodo degli eventi criminali. Mette al centro poliziotti dai modi fin troppo spicci, impegnati in un’indagine che procede secondo le regole dell'istinto e le leggi della strada. Se da una parte sceglie un approccio in cui il registro farsesco serve a sottolineare l'ordinaria miseria dell’umanità, dall’altra usa il racconto locale per interpretare e amplificare un dramma del Paese. Nel vortice di un caso senza soluzione, si fissano gli occhi dei sospetti per coglierne l'eventuale sincerità. Come fa il beffardo e lucido detective interpretato dal grande Song Kang-ho, antieroe destinato a convivere con la perenne impossibilità di scoprire la verità. Song, uno dei migliori attori della sua generazione, guarda in camera attonito e si rivolge direttamente al pubblico. Come è possibile che l'uomo possa compiere atti simili? O forse, se una nazione intera vive all'insegna della violenza e dell'ingiustizia, quanto avviene non è che una naturale conseguenza?  
  
  
  
Sito ufficiale italiano  
  


 
 

Nuovofilmstudio

  • Sabato 22 Febbraio 15:30
  • Sabato 22 Febbraio 21:00

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 24 febbraio 2020 •