Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

JOE STRUMMER MEMORIAL DAY 2nd edition - DIY o Barbarie: Esposizione Collettiva + J. Strummer & The Clash in front of U

 
 

Officine Solimano Evento - Strummer day 2019 (recupero del 20-12)  

   
Apertura sale dalle h. 18.30 - Ingresso libero  
  
In occasione del sentito ricordo che le Officine Solimano, in attiva collaborazione con Sonicreducer.it, dedicano alla figura di Joe Strummer, tornano ad arricchire i concerti+dj set  e l'intero evento le preziose mostre “DIY o Barbarie” e “J. Strummer & The Clash in front of U”.  
  
La prima, ospitata presso lo spazio espositivo Nuovofilmstudio, è una collettiva che offre cinque sguardi angolari e del tutto indipendenti rispetto al Sistema Arte - sia esso di emanazione più propriamente “istituzionale” tanto quanto di tendenza antagonista-alternativa, con tutto il suo corollario di triti e tristi riti: protettori, padri nobili, corrente-scuole, critici, accademia. Il collegamento con la storia della musica è allo stesso tempo diretto e indiretto, comunque mai vincolante, dal momento che, come ormai ampiamente conosciuto, le radici del punk affondano in una sorta di libero e sistematico saccheggio della cultura pop del “secolo breve”, di cui l'ambito musicale costituisce solo una frazione, non sempre, non necessariamente, la più significativa. Si pensi solo alle parole di Mike Patton (bassista fondatore dei Middle Class, scena di Los Angeles), 'L'originaria attitudine “fallo da te-in prima persona”, per come noi la interpretavamo, era totalmente incentrata su un flusso libero e spontaneo di idee creative - il punk veniva vissuto come una tabula rasa, in base alla quale ogni singolo individuo poteva essere qualsiasi cosa egli desiderasse diventare. Il punk rock ha sempre rappresentato per noi una fondamentale spaccatura culturale, e non certo una semplice attrazione giovanilistica' (estratto da “We got the neutron bomb: the untold story of LA punk” - Three River Press, 2001).  
  
DIY o Barbarie si pone dunque, nel solco di altri eventi multimediali diy, l'obiettivo di crescere a ogni edizione, riservando un trattamento di rilievo ai giovani, così come a ogni soggettività in costante ricerca e libera di servire, negare, mutare la realtà.  

Discorso in gran parte simile può essere riferito alla seconda mostra, quella riservata esplicitamente ai Clash che, causa l'annullamento dello scorso dicembre, quest'anno si sposterà dalla sala teatrale Cattivi Maestri all'attigua sala museo degli amici portuali. Anch'essa un graditissimo ritorno, dopo la prima edizione incentrata sulla live poster art, quest'anno il tema portante ricade sulla grafica di tutti i vinili in formato 45 usciti tra il 1977 e il 1985, comprese rare edizioni distribuite sui vari mercati internazionali, con l'aggiunta di circa 25 rarissimi dischi live pirata in formato lp.  
  
Al di là del contenuto presentato in ogni singola edizione è comunque importante sottolineare come “J. Strummer & The Clash in front of U”, usufruendo di un finanziamento più strutturale, potrebbe facilmente evolversi in un più organico sguardo-tributo capace di ricostruire il clima-contesto generale degli anni '70, le varie aree in cui si è originato-evoluto il punk - tre su tutte: Nyc+Ohio, Londra+Manchester, la vastissima scena Californiana - riservando pur sempre centralità alla proposta Clash: la straordinaria formazione londinese che, senza mai rinnegare le sue radici punk, ha saputo polverizzare una tale somma di generi sino, di fatto, a creare le premesse per la complessità di tutti i linguaggi musicali contemporanei.  
 
All right guys and gals teniamoci in contatto, e, ora, prafrasando i Damned - Art for zeros, Creativity for heroes - che la festa per Joe abbia finalmente inizio.  
  
Strummerville - Empowerment Through Music
  
  

  

 
 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 24 febbraio 2020 •