Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

La persona peggiore del mondo (The worst person in the world)

 

  • Sabato 27 Novembre 15:30
  • Sabato 27 Novembre 21:00

 

di Joachim Trier, con Renate Reinsve, Anders Danielsen Lie, Herbert Nordrum - Nor 2021, 121'  

sab 27 nov (15.30 - 21.00)  
 
Oslo, oggi. Julie ha quasi trent'anni e non ha ancora scelto la sua strada. È passata dalla medicina alla psicologia alla fotografia e ad ogni scelta si è accompagnata una relazione. Libera, imprevedibile e contraddittoria, è alle prese con i problemi della sua generazione e divisa tra due uomini: Aksel, autore di graphic novel di successo, e Eivind, uno sconosciuto incontrato a una festa che sconvolgerà i suoi piani per il futuro…  
 
Vera sorpresa dell’ultimo Festival di Cannes, “La persona peggiore del mondo” di Joachim Trier ha conquistato il premio per la migliore interpretazione femminile, grazie alla sua straordinaria protagonista, Renate Reinsve. Il regista scandinavo reinventa con ironia e profondità la commedia romantica, firmando uno dei film più originali della stagione, candidato all'Oscar per il miglior film internazionale.  
 
«Ora che ho superato i quarant'anni e ho visto molti amici passare attraverso diversi tipi di relazioni, con il mio nuovo film volevo parlare d'amore e del compromesso tra come immaginiamo la nostra vita nel futuro e quello che diventa nella realtà. È così che ha cominciato a prendere forma il personaggio di Julie: una donna spontanea, convinta di poter cambiare la propria identità e il proprio destino, e poi costretta all’improvviso ad affrontare i propri limiti. La vita non ci dà possibilità infinite, eppure non posso fare a meno di fare il tifo per i sogni di Julie.  

Girare un film sull’amore e chiamarlo “La persona peggiore del mondo” è ovviamente ironico. Quando si confronta con l’intimità e le relazioni sentimentali, Julie percepisce una sensazione di fallimento personale, quella appunto di essere la peggiore del mondo. Ma anche altri personaggi del film condividono con lei questo sentimento. Julie deve accettare se stessa e imparare ad amarsi. Come direbbe Virginia Woolf, deve trovare “una stanza tutta per sé”, che è importante quanto una relazione ammirevole. Uno dei motivi per cui ho girato questo film è stato Renate. L’ho scritto per lei. Questo è il suo primo film da protagonista e ha dato un contributo fondamentale nella definizione del personaggio di Julie. È un’attrice coraggiosa, che non ha paura di mostrare le sue imperfezioni e che possiede una combinazione unica di leggerezza e profondità». (Joachim Trier)  
  
   
    
Per assicurarvi i posti a sedere vi consigliamo di acquistare i biglietti in prevendita su https://www.liveticket.it/nuovofilmstudio solamente nuclei famigliari, conviventi, congiunti e autorizzati possono acquistare posti vicini. Questo aspetto afferisce alla responsabilità individuale.  
 
ATTENZIONE, per acquistare in prevendita tramite smartphone aprire il link https://www.liveticket.it/https://www.liveticket.it/nuovofilmstudio in una pagina di browser esterno a facebook; i biglietti in prevendita sono acquistabili anche con 18app e Carta del Docente.  

  



 
 

Nuovofilmstudio

  • Sabato 27 Novembre 15:30
  • Sabato 27 Novembre 21:00

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 27 novembre 2021 •