Le Officine Cinema Teatro Musica
◄ Torna indietro

Viaggio in Giappone (Sidonie in Japan)

 
 

di Élise Girard, con Isabelle Huppert, Tsuyoshi Ihara, August Diehl - Francia 2023, 95’  

  
dom 04 feb (18.00)
lun 05 feb (21.00)  
  
Giappone, ai giorni nostri. Sidonie Perceval, unʼaffermata scrittrice francese, ha rinunciato a scrivere dopo la perdita del marito. Invitata in Giappone per la riedizione del suo primo libro, è accolta dall’editore locale che la accompagna a Kyoto, la città dei santuari e dei templi. Nei loro spostamenti tra i fiori della primavera giapponese, lei inizia lentamente ad aprirsi. Ma il fantasma del marito non l’abbandona. Sidonie dovrà imparare a lasciare andare il passato per riuscire ad amare di nuovo...   
  
«Il film è nato dalle sensazioni che ho provato quando ho scoperto il Giappone nel 2013. Appena ho iniziato a scrivere, ho pensato al volto di Isabelle Huppert e ho scelto per la mia protagonista il nome di Sidonie per il suo suono giapponese, ma anche come omaggio a Sidonie-Gabrielle Colette, una scrittrice a cui sono particolarmente affezionata. Attraverso questo film-viaggio, volevo parlare del lutto, della rinascita, dell’amore che ritorna inaspettatamente. La storia riprende la ’’connessione’’ tra passato e presente, tra la fine del lutto e l’inizio dell’amore. Mostra l’incontro di due personaggi che potrebbero incarnare la Francia e il Giappone. Il film è anche una dichiarazione d’amore a un paese che sento, allo stesso tempo, vicino ed estraneo. Il mio gusto per l’antico e l’ultramoderno qui trova un’eco reale. Il “mio” Giappone è strano ma molto tranquillo. E corrisponde esattamente alla sensazione che ho avuto quando ci sono stata per la prima volta. Per me, non cʼè nulla di inquietante nella stranezza. Trovo del tutto naturale che si debbano affrontare ogni giorno incomprensioni ed equivoci. Per noi è quasi impossibile capire la mentalità giapponese. Allo stesso modo i giapponesi trovano impossibile capire la nostra! Lʼincomprensione crea molte situazioni interessanti e divertenti ed è una cosa che trovo affascinante. Isabelle Huppert era pronta a tutto, non ha cercato di farmi cambiare neppure il più piccolo dettaglio. Con lei si può fare praticamente qualsiasi cosa e questo probabilmente ha a che vedere con il semplice fatto che adora essere unʼattrice. Lavorare con lei mi ha fatto capire che è davvero una stella dal talento unico. Quando Isabelle guarda in lontananza nella cinepresa, gli spettatori iniziano immediatamente a immaginare che cosa sta sognando o che cosa sta pensando. Il suo viso è come un panorama». (Élise Girard)  
  
 
  
Potete acquistare i biglietti in sala prima degli spettacoli oppure in prevendita su https://www.liveticket.it/nuovofilmstudio (aprite il link in un browser esterno a Facebook, altrimenti non visualizzerete i posti disponibili!).  

  

  

  

  

  

  

 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ArciRaindogsCattivi Maestri Nuovofilmstudio
   © Consorzio Officine Solimano APS Arci - Piazza Rebagliati - 17100 Savona - C.F.92093810098                  • 02 marzo 2024 •